Ti trovi in:  DettaglioNews
NEWS ED EVENTI

IMU 2017 - Imposta Municipale Propria


IMU 2017 - Imposta Municipale Propria


QUANDO SI DEVE PAGARE?
Il pagamento del saldo IMU 2017 è dovuto entro il 18 Dicembre

CHI deve pagare con aliquota ordinaria del 0,9%:
- tutti coloro che possiedono immobili (fabbricati, aree fabbricabili) a titolo di proprietà o di altro diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi e superficie) diversi dall’abitazione principale;
- cittadini italiani residenti all’estero A.I.R.E. non pensionati in quanto la loro abitazione non è più assimilata al regime dell’abitazione principale.

E’ prevista l’applicazione di aliquota agevolata 0,46% per le unità immobiliari (escluse quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9) e relative pertinenze concesse in comodato a parenti in linea retta entro il primo grado (genitori e figli) che le utilizzano come abitazione principale.
Dal 2016 è stata introdotta per legge la possibilità di beneficiare di un’ulteriore riduzione della base imponibile del 50% rispettando ulteriori condizioni:
- la registrazione del contratto di comodato all’Agenzia delle Entrate;
- il proprietario non deve possedere più di un immobile ad uso abitativo di proprietà in Italia oltre quello concesso in comodato e l’eventuale altro immobile che costituisce la propria abitazione principale;
- la residenza del proprietario nello stesso comune in cui è situato l'immobile concesso in comodato.

ESENZIONI:
- per abitazione principale e massimo n.1 pertinenza in ciascuna delle categorie C02, C6 e C7 (ad eccezione dei fabbricati di categoria A01, A08, A09);
- per le abitazioni di anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che l’abitazione non risulti locata;
- a partire dall’anno 2015 è considerata direttamente adibita ad abitazione principale una ed una sola unità immobiliare posseduta dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato ed iscritti nell’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (AIRE) già pensionati nei rispettivi Paesi di residenza, a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia, a condizione che non risulti locata o data in comodato d’uso. Per tale unità immobiliare, si dispone quindi, l’esenzione IMU, mentre per la TARI è applicata, la riduzione in misura ridotta di due terzi;
- per i fabbricati rurali ad uso strumentale.

DOVE e COME si paga: con modello F24 in banca o in posta.

Importo minimo annuo per il versamento € 12.

Il codice Ente per il Comune di Crodo è: " D 1 7 7 "

Con Deliberazione di Consiglio Comunale n.40 del 22.12.2016 sono state approvate le aliquote IMU per l'anno 2017

NUOVE MODALITA’ DI INVIO AVVISI IMU E TARI Chi avesse intenzione di ricevere l’IMU e la TARI a mezzo e-mail (semplice o PEC) può inoltrare semplicemente una richiesta all’email dell’ufficio tributi tributi@comune.crodo.vb.it.

Collegamenti:
Sportello calcolo IMU 2017 online

Documenti allegati:
Avviso IUC 2017Avviso IUC 2017 (188,54 KB)

Istruzioni IUC 2017Istruzioni IUC 2017 (299,79 KB)

Deliberazione Consiglio Comunale n.40 del 22.12.2016Deliberazione Consiglio Comunale n.40 del 22.12.2016 (162,17 KB)








Comune di Crodo, Via Pellanda, 56
28862 Crodo (VB) - Telefono: +39.0324.61003 Fax: inattivo
C.F. 00422760033 - P.Iva: 00422760033
E-mail: protocollo@comune.crodo.vb.it   E-mail certificata: comune.crodo.vb@cert.legalmail.it