Accesso ai servizi

Giovedì, 24 Novembre 2022

IMU 2022 - Imposta Municipale Propria



IMU 2022 - Imposta Municipale Propria


L’Ufficio Tributi del Comune di Crodo ricorda alla cittadinanza la scadenza per il versamento del Saldo IMU

QUANDO si deve pagare:
entro il 16 Dicembre 2022


DOVE e COME si paga:
esclusivamente con modello F24 presso qualsiasi sportello bancario o postale oppure tramite il proprio servizio home banking.


CHI deve pagare:
con aliquota ordinaria del 0,9%: tutti coloro che possiedono immobili (fabbricati, aree fabbricabili) a titolo di proprietà o di altro diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi e superficie) diversi dall’abitazione principale.
E' prevista l'applicazione di aliquota agevolata 0,46% per le unità immobiliari (escluse quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9) e relative pertinenze concesse in comodato a parenti in linea retta entro il primo grado (genitori e figli) che le utilizzano come abitazione principale.
Dal 2016 è stata introdotta per legge la possibilità di beneficiare di un'ulteriore riduzione della base imponibile del 50% rispettando ulteriori condizioni:
  • la registrazione del contratto di comodato all'Agenzia delle Entrate;
  • il proprietario non deve possedere più di un immobile ad uso abitativo di proprietà in Italia oltre quello concesso in comodato e l’eventuale altro immobile che costituisce la propria abitazione principale;
  • la residenza del proprietario nello stesso comune in cui è situato l'immobile concesso in comodato.

ESENZIONI
:
  • per abitazione principale e massimo n.1 pertinenza in ciascuna delle categorie C02, C6 e C7 (ad eccezione dei fabbricati di categoria A01, A08, A09);
  • per le abitazioni di anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che l’abitazione non risulti locata;
  • per i fabbricati rurali ad uso strumentale;
  • alle unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari, ivi incluse le unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa destinate a studenti universitari soci assegnatari, anche in deroga al richiesto requisito della residenza anagrafica;
  • ai fabbricati di civile abitazione destinati ad alloggi sociali come definiti dal decreto del Ministro delle infrastrutture, di concerto con il Ministro della solidarietà sociale, il Ministro delle politiche per la famiglia e il Ministro per le politiche giovanili e le attività sportive del 22 aprile 2008, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 146 del 24 giugno 2008;
  • alla casa coniugale assegnata al coniuge, a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio;
  • a un unico immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, posseduto, e non concesso in locazione, dal personale in servizio permanente appartenente alle Forze armate e alle Forze di polizia ad ordinamento militare e da quello dipendente delle Forze di polizia ad ordinamento civile, nonché dal personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, e, fatto salvo quanto previsto dall'articolo 28, comma 1, del decreto legislativo 19 maggio 2000, n. 139, dal personale appartenente alla carriera prefettizia, per il quale non sono richieste le condizioni della dimora abituale e della residenza anagrafica."

AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero):

Per gli AIRE dal 2021 non è prevista alcuna agevolazione.

E' opportuno far presente che AIRE e pensionati all'estero sono due condizioni differenti. Dal 2021 solo per i pensionati residenti all'estero titolari di pensione maturata in regime di convenzione internazionale con l'Italia è riconosciuta una agevolazione su un unico immobile non locato o dato in comodato. Per questo immobile nel 2022 la riduzione IMU è del 62,5% (ovvero pagano il 37,5%).


IMPORTO MINIMO ANNUO
per il versamento: € 12,00
(N.B. al di sotto di tale importo non è dovuto alcun pagamento)


Il codice Ente per il Comune di Crodo è: D 1 7 7


I CITTADINI RESIDENTI ALL'ESTERO possono versare l'importo dovuto sul conto corrente del Comune di Crodo

IBAN: IT 36 A 05034 45350 000000089080 (Codice BIC: BAPPIT21E33)
con causale "IMU 2022 - Saldo"



INVIO AVVISI IMU E TARI
:
Chi avesse intenzione di ricevere l'IMU e la TARI a mezzo e-mail può inoltrare una richiesta, all'attenzione dell'ufficio tributi, all’email protocollo@comune.crodo.vb.it

NOVITA' 2022:
E' attivo il PORTALE DEL CONTRIBUENTE al link sottostante, dove è possibile, tramite l'accesso all'Area Personale, effettuare il calcolo dell'IMU, consultare la propria posizione tributaria, sia IMU che TARI, comodamente da casa senza doversi recare in Comune, ed eventualmente stampare i modelli F24 per i relativi pagamenti.

Collegamenti:
Sportello online "Il Portale del Contribuente"